Musicoterapia
"La musica è per l'anima quello che la ginnastica è per il corpo"
(Platone)


 
Quando si parla di musicoterapia ci sono ancora molte incognite su cosa sia e di quali ne siano i reali benefici. Con musicoterapia si intende l'utilizzo e la manipolazione dei suoni come canale privilegiato di comunicazione per arrivare là dove il linguaggio parlato non arriva: non si tratta di perfomance musicale  ma di condivisione e compartecipazione dell'esperienza del fare musica e di produrre suoni che sia utilizzando il corpo e la voce oppure strumentario didattico e autoprodotto.

La musica diventa quindi non solo strumento di espressione ma anche di educazione alla relazione: da ciò nasce la proposta del laboratorio GiocoMusica in asilo e scuole materne che unisce al rispetto e condivisione degli strumenti, l'educazione all'ascolto, l'esplorazione delle possibilità dell'oggetto sonoro, la scoperta dello spazio con giochi di coordinazione motoria sul ritmo e canzoncine.

Il suono è respiro, movimento, ritmo ed ascolto e da queste premesse la musicoterapia può essere di supporto e sostegno in molteplici situazioni: future mamme in gravidanza, gruppi di ragazzi o adulti per la condivisione di esperienze tramite lo storytelling, incontri individuali per supportare situazioni di handicap utilizzando lo strumento del dialogo sonoro.



Info e contatti

home

Creato con Mozello - il modo più semplice per creare un sito web.

 .